Nov 11, 2016 Apple 0 commenti

Come funzionano le chiamate di emergenza su iPhone

Con la nuova beta di iOS 10.2, Apple ha inserito nel sistema operativo la possibilità di effettuare chiamate di emergenza.

Sperando che non ci sia mai bisogno di dover utilizzare questo servizio, sapere che c’è dà un po’ di sollievo ed è giusto vedere come si usa.

Come funzionano le chiamate di emergenza

La chiamata di emergenza o SOS emergenze permette di contattare i servizi di primo soccorso con una procedura abbastanza rapida: per attivare la richiesta di soccorso bisogna premere 5 volte, rapidamente, il tasto di accensione/standby di iPhone senza necessità di comporre alcun numero.

Dopo aver attivato il servizio di emergenza, nel caso in cui si utilizzasse il servizio iPhone farà partire un conto alla rovescia di 3 secondi prima di effettuare la chiamata così che si possa ancora interrompere la richiesta.

conto alla rovescia emergenza

Come disattivare l’SOS emergenze su iPhone

Quando ho installato la beta di iOS 10.2 non ho fatto caso se il servizio d’emergenza fosse attivo di default. In ogni caso è possibile attivarlo o disattivarlo dalle impostazioni se doveste avere il timore di poter effettuare la chiamata ai soccorsi in modo accidentale.

  1. Aprire Impostazioni;
  2. Selezionare la voce Generali;
  3. Selezionare la voce SOS Emergenze;
  4. Disattivare (o attivare) la voce Click Sleep/Wake to Auto Call (nella beta la dicitura è ancora in inglese)

emergenze

Le notifiche di richiesta emergenza possono essere condivise via messaggio ai propri familiari con un messaggio che include anche le coordinate della propria posizione. La geolocalizzazione è attiva ma per scrupolo si può verificare e quindi attivare o disattivare dalle impostazioni della privacy, passando da Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di Sistema

foto-11-11-16-11-45-45

Volendo è possibile disabilitare il suono d’avviso durante il countdown, ma averlo o non averlo, come in tutte le cose, potrebbe presentare pro e contro.

L’avviso del conto alla rovescia risulta utile nel caso di chiamate accidentali, permettendo all’utente di prendere il proprio iPhone e annullare la richiesta d’aiuto. Dall’altra parte penso a situazioni d’emergenza in cui debba essere necessario operare in silenzio come, ad esempio, sotto minaccia. La pressione del tasto non emette alcun rumore e si potrebbe chiedere aiuto senza che nessuno intorno se ne accorga.

Aggiungere i contatti di emergenza

Per aggiungere i contatti di familiari da contattare in caso di emergenza si può passare sempre da SOS Emergenze oppure dall’app Salute di Apple.

salute

Il servizio di emergenza potrebbe risultare provvidenziale ma forse (spero di non doverlo mai sperimentare) la combinazione per attivarlo non è proprio immediata, soprattutto se iPhone è nella tasca dei pantaloni, in quella del giubbotto o nella borsa.